Carissim*

 ACMT, associazione di volontariato, si occupa da 25 anni di assistenza domiciliare ed ha contribuito a una sempre più diffusa presa di coscienza dell’importanza della terapia del dolore.

Le attività svolte sono molteplici e hanno dato negli anni assistenza e sollievo a tante persone e alle loro famiglie.

 L’apertura di un nuovo hospice intra-ospedaliero, presso l’Ospedale “Alessandro Manzoni” dell’ASST di Lecco, è un progetto importante per il nostro territorio.

 Il progetto intende rinnovare e promuovere un nuovo modo di accogliere il paziente e i suoi familiari in un ambiente rinnovato con particolare attenzione alla persona, ma anche agli operatori. Il nostro nuovo ambizioso progetto è quello di contribuire alla realizzazione dell’hospice “Resegone” finanziando l’arredo delle dieci camere previste con un ingente impegno di spesa.

Ai soci, agli amici, ai sostenitori di ACMT che già credono nel nostro progetto, innovativo per la città, chiediamo di farsi con noi promotori contribuendo alla sua realizzazione. Un pannello esplicativo racconterà all’ ingresso dell’hospice il percorso fatto per individuarne i contenuti e tutte le persone, le associazioni e gli imprenditori che ci hanno supportato.

Nel 1996 ACMT fu costituita su iniziativa del Soroptimist Club di Lecco in collaborazione con un gruppo di persone sensibili alle problematiche sociali. Le attività portate avanti dall’ Associazione in questi anni sono molteplici:

· formazione di una qualificata rete di volontari domiciliari;

· assistenza domiciliare;

· diffusione e sensibilizzazione all’utilizzo della terapia del dolore;

· finanziamento della reperibilità notturna e festiva domiciliare di due medici palliativisti;

 · promozione e potenziamento con Master Universitari della formazione degli operatori delle cure palliative;

· informazione e comunicazione per la diffusione delle cure palliative e dei servizi per i diritti dei malati;

· finanziamento di due psicologi domiciliari;

· partecipazione attiva alla rete di cure palliative nella nostra Provincia, costituita dal DIFRA, Dipartimento della Fragilità;

· finanziamento dell’ambulatorio di cure palliative in Day-Hospital oncologico e consulenze specialistiche di cure palliative ai pazienti ricoverati nei diversi reparti ospedalieri